Oltre il

ponte,

Genova.

 DOSSIER VALPOLCEVERA

 www.genovacheosa.org/slide

 clicca in basso a destra per scorrere

Genova città divisa:

la mappa dei quartieri in difficoltà

Elaborazione Centro Studi Genova che osa  su dati Istat e Comune

Vecchiaia.

 

Nessun quartiere della Valpolcevera entra nel primo quarto della classifica genovese, anzi, la maggior parte si colloca nelle ultime posizioni.

dati Ufficio statistico comunale

Famiglie

unipersonali.

 

Il tasso comunale di famiglie unipersonali è 45%, a Sampierdarena è poco sopra, al 46,8%.

dati Ufficio statistico comunale

Anziani soli.

 

A Genova il tasso di anziani con più di 75 anni che vivono da soli in casa è del 38,6%.

 

Nella Valpolcevera incide soprattutto a Campasso, Pontedecimo, Bolzaneto, San Bartolomeo e Certosa.

dati Ufficio statistico comunale

Stranieri.

 

Il 9,5% dei residenti a Genova è costituito da migranti;

 

Campasso e Sampierdarena hanno un tasso di residenti stranieri che supera il 30%, vicino a quello di Prè.

dati Ufficio statistico comunale

Le disuguaglianze.

Scolarizzazione,

Disoccupazione,

Reddito.

I dati sulla scolarizzazione e sulla disoccupazione rappresentano il principale indicatore di difficoltà della Valpolcevera.

 

La misura del reddito imponibile medio ne

è la diretta conseguenza.

La mappa

della scolarizzazione

dati ISTAT

Scolarizzazione.

 

Oltre Ca’ Nuova, gli altri tre quartieri con tasso inferiore al 40% si trovano tutti in Val Polcevera: Bolzaneto, Borzoli Est, Campi.

dati ISTAT

Studenti che non finiscono

le scuole medie

dati ISTAT

La mappa dei

NEET

dati ISTAT

Disoccupazione.

 

La maggior parte dei quartieri della Valpolcevera si trova nel primo quarto di classifica.

dati ISTAT

La mappa

del reddito

dati Ufficio statisco comunale

Reddito.

 

Come nel caso della disoccupazione i quartieri della Valpolcevera si collocano nella parte alta della classifica, quella in cui il reddito è minore.

dati Ufficio statisco comunale

valore degli immobili

La mappa del

dati ISTAT

Partecipazione

al voto / 2013

 

Dalle politiche 2013 a quelle del 2018 Morego resta il quartiere che ha votato di meno, subito dopo Ca' Nuova. Sulla stessa scia anche Campasso, Campi e Cornigliano.

 

Spunta l'eccezione di San Bartolomeo in cui è salita l’affluenza.

dati Ministero dell'Interno

Partecipazione

al voto / 2018

 

Dalle politiche 2013 a quelle del 2018 Morego resta il quartiere che ha votato di meno, subito dopo Ca' Nuova. Sulla stessa scia anche Campasso, Campi e Cornigliano.

 

Spunta l'eccezione di San Bartolomeo in cui è salita l’affluenza.

dati Ministero dell'Interno

La mappa dell'indice

di disagio sociale

dati ISTAT

Indice disagio sociale.

 

Secondo questo indice Bolzaneto è il quartiere con il maggior disagio sociale, subito dopo Ca' Nuova.

 

Seppur staccati seguono direttamente altri quartieri della Valpolcevera: Bolzaneto, Begato, Campi, Cornigliano..

dati ISTAT