All decks
  • Visual Journalism: cenni introduttivi

  • Buoni dati per fare buon giornalismo

    Buoni dati per fare buon giornalismo

  • Data journalism e dintorni

    Un'introduzione al data journalism e una panoramica dei principali progetti di Dataninja e onData per gli studenti del corso di specializzazione in comunicazione scientifica organizzato da Il Rasoio di Occam in collaborazione con l'Università di Torino. Torino, 11-12 maggio 2018.

  • Data Driven Journalism

    [ENG] Data Driven Journalism

  • Raccontare i fatti e il loro contesto sociale e ambientale attraverso i dati per aumentare le conoscenze e favorire le scelte dei cittadini

    Intervento all'Open Data Day 2018 a Ferrara. Ferrara, 3 marzo 2018.

  • Dati e giornalismo: una sfida per la trasparenza e l’innovazione

    Dati e giornalismo: una sfida per la trasparenza e l’innovazione: San Marino, 8 marzo 2018

  • Quando il gioco si fa duro, i giornalisti cominciano a scrapare

    Brevissimo dietro le quinte dell'inchiesta Slot Invaders, dallo scraper delle pagine web a quello dei pdf, in occasione di Chips&Salsa, convegno dedicato alla memoria di Franco Carlini nel decennale della scomparsa. "Ancora una volta il grimaldello con cui rivelare le attività riservate e minacciose per le libertà dei cittadini è stata quella legge illuminata che sta sotto la sigla Foia (Freedom of Information Act), [...]; essa obbliga i pubblici ufficiali a rilasciare a chi ne faccia motivata richiesta i documenti della pubblica amministrazione. Non occorre avere un interesse diretto nelle questioni su cui si chiedono informazioni, ma lo può fare chiunque sia in qualche modo titolare di interessi pubblici, come i media o le associazioni" in 'Matrix, il grande fratello', Il Manifesto, 14 marzo 2004. Genova, 1 dicembre 2017.

  • Strutture dati: tabelle e json

    Un'introduzione molto basica al modello relazionale e all'approccio NoSQL, confrontando la rappresentazione a tabella con quella JSON.

  • Carto e RAWGraphs

    Doppia lezione per il Master in Data Science del Politecnico di Bari. Bari, 27-28 ottobre 2017.

  • Data journalism e dintorni

    Un'introduzione al data journalism e una panoramica dei principali progetti di Dataninja e onData per una lezione al master "La Scienza nella Pratica Giornalistica" della Sapienza di Roma. Roma, 6 giugno 2017.

  • Un'introduzione a Elasticsearch per Ricostruzione Trasparente

    Breve introduzione a Elasticsearch per #ODFest17. Caltanissetta, 4 giugno 2017.

  • Data for books

    Raccolta e analisi dati per l'ottimizzazione della logistica libraria e la business intelligence in ambito editoriale nell'ambito del Salone Internazionale del Libro di Torino. Torino, 22 maggio 2017.

  • Data Driven Storytelling

    [Ita] Dataninja: data driven storytelling

  • Servirsi dei dati: big data e innovazione dei servizi

    Talk dedicato alla cultura dei dati in ambito di piccole e medie imprese. Convention Servizi 2017 di Confartigianato. Roma, 4 maggio 2017.

  • Ricostruzione Trasparente: data journalism e attivismo

    Una panoramica del progetto "Ricostruzione Trasparente" per gli studenti di comunicazione della Scienza del Master omonimo organizzato dall'associazione "Il rasoio di Occam" in collaborazione con l'Università di Torino. Torino, 22 aprile 2017.

  • Data Driven Storytelling

    [Ita] Dataninja: data driven storytelling

  • I dati come come fertilizzanti naturali

  • Elasticsearch: un'introduzione

    Breve introduzione a Elasticsearch per Pangea Formazione. Roma, 6 dicembre 2016.

  • Quando gli OpenData non esistono

  • Big Data per la ricerca scientifica

    Breve panoramica di concetti e tecnologie alla base dei Big Data per APRE, l'Agenzia per la Promozione della Ricerca Europea. Roma, 21 ottobre 2016.

  • State of Social Knowledge

    Breve carrellata delle principali tecnologie informatiche dagli anni '40 al prossimo futuro discussa durante la seconda Dataninja Reunion. Bologna, 01/10/2016.

  • Pubblicità, trasparenza e dati aperti. Progetti, esperienze, metodi, strumenti

  • AlboPOP: guarda un po’, l’albo pretorio va di moda

    Presentazione per #ODS16 02/09/2016

  • Machine Learning: tecnologie e metodi per costruire un progetto

    Il Machine Learning è un approccio alla computazione e una collezione di tecnologie software che prende ispirazione dalle modalità di acquisizione della conoscenza e ragionamento del pensiero umano. Oggi va molto di moda e ci sono molti strumenti che permettono di applicarlo a un progetto reale senza eccessivo sforzo. Piccola panoramica del tema con un esempio pratico basato sul progetto Albo POP. Workshop presentato al secondo raduno di Open Data Sicilia. Messina, 3 settembre 2016.

  • Tools per raccogliere, pulire e analizzare i dati

    Workshop su raccolta e analisi dei dati per Cortina tra le righe @ 11 luglio 2016 - Cortina D'Ampezzo

  • Storie Interattive

    Workshop Nicola Bruno Cortina tra le righe 2016

  • Sbatti il dato in prima pagina

    Talk introduttivo per la lezione di fine anno del master in comunicazione della scienza dell'Università di Ferrara. Ferrara, 2 luglio 2016.

  • Confiscated goods: civic hackers and data journalist1 / Bozen

    VJSS Bolzano - 1 lug 2016

  • Dai dati alla notizia, dalla notizia ai dati

    Data Driven Innovation, Roma, 21 Maggio 2016.

  • Dataninja » SAS Forum

    [Ita] Dataninja: data driven storytelling al SAS Forum (Milano, 28 Aprile 2016)

  • Confiscated goods: civic hackers and data journalists

    International Journalism Festival, Perugia, 8 April 2016.

  • Tools per raccogliere, pulire e analizzare i dati

    Workshop su raccolta e analisi dei dati per il Festival Internazionale del Giornalismo di Perugia 2016. Perugia, 8 aprile 2016.

  • Dalle fonti statistiche alle API: estrarre dati dal web

    Workshop su fonti dati e API per il Festival Internazionale del Giornalismo di Perugia 2016. Perugia, 8 aprile 2016.

  • Open Data Journalism a Lecce

    Lezione / workshop di data-driven journalism durante l'International Open Data Day 2016 pugliese. Lecce, 5 marzo 2016.

  • La "caccia", la pulizia e la ristrutturazione dei dati: alcuni casi tipici | #wiad16

    Presentazione per il workshop tenuto a Palermo per il WIAD 16, la "Giornata mondiale dell'architettura dell'informazione": http://www.wiadpalermo.com/

  • L'albo POP di Pedara

    Presentazione per #PEDARA2015, lo schiticchio di OpenDataSicilia del 29/12/2015

  • Making of Dissesto doloso: l’inchiesta di Dataninja per SkyTG24

    Bologna, 15 dicembre 2015

  • Open Data & Data Visualization: dalle licenze ai grafici | School.dataninja.it

    Open Data & Data Visualization. Dalle licenze ai grafici: riusare, pulire, esplorare e visualizzare i dati. Introduzione al mondo dei dati, tra metodi di ricerca e strumenti di lavoro

  • Dissesto doloso: l’inchiesta di Dataninja su rischio idrogeologico e interventi sul territorio per SkyTG24

    Intervento al GIS Day 2015 di Cosenza organizzato da Map Design Project - 18 novembre 2015

  • Data scraping per Media digitali e Data Journalisms alla Sapienza

    Tre ore di data scraping e giornalismo digitale alla Sapienza di Roma - 12 novembre 2015

  • Il giornalismo nell'era dei dati

  • Data visualization interattive con D3js a #SCE2015

    D3js è la libreria javascript più diffusa al mondo per costruire visualizzazioni dinamiche e interattive di dati. Il corso si propone di fornire le basi per capirla e cominciare a utilizzarla, attraverso strumenti e tool online che possano servire per impararne i segreti e i metodi. È utile per sviluppatori e non che vogliono sporcarsi le mani con il javascript e migliorare le loro competenze professionali. - Bologna, 16 ottobre 2015 a #SCE2015

  • The migrants' files, numeri e storie di chi non ce l'ha fatta

    L'inchiesta europea The Migrants' Files presentata all'evento Città Futura in festa 2015 promosso dal giornale indipendente "La Città Futura" - Senigallia, 27 settembre 2015.

  • #migrantsfiles [2] The Money Trail

    #MigrantsFiles: the European investigation on 30,000 migrants died from 2000 until 2014 trying to reach Europe.

  • Dati, scienza e giornalismo

    Lezione sul data-journalism al corso di "Comunicare la scienza 2015" organizzato da "Il rasorio di Occam" in collaborazione con l'Università di Torino (24 aprile 2015).

  • SOD15 - Tecnologie web e D3

    Appunti di programmazione web di base per il corso su d3js durante il terzo raduno della comunità di Spaghetti Open Data (29 marzo 2015).

  • Tecnologie semantiche per il giornalismo

    Il web è insieme fonte di informazioni e piattaforma di pubblicazione e diffusione di contenuti. In entrambi i casi la ricerca e la gestione di informazioni rilevanti è una sfida centrale e l’uso di strumenti tecnologici intelligenti è la chiave per affrontarla. Macchine e algoritmi però non possono interpretare dati e informazioni in base a esperienza e contesto, a meno che non siano esplicitati i legami e i collegamenti tra di essi in riferimento al loro significato e non tanto alla loro rappresentazione, secondo logiche e piattaforme condivise. Nel moderno giornalismo digitale il fine del lavoro del giornalista non è cambiato: trovare, raccogliere e vagliare informazioni, individuare e raccontare notizie, fornire senso e contesto a fatti ed eventi al proprio pubblico. La cassetta degli attrezzi è già ben fornita, ma le tecnologie semantiche possono farne parte e saranno sempre più importanti nel prossimo futuro sia per trovare le informazioni, sia per processarle e ragionarci sopra in maniera automatica o semi automatica, sia per pubblicare il lavoro finale con modalità più utili per l’utente generico o per quello specializzato. Trieste, 21 gennaio 2015.

  • Sopravvivere all'infosfera: content curation assistita

    Dell'enorme numero di fatti che avvengono continuamente, una parte centrale del lavoro di un giornalista sta nel selezionare quelli rilevanti per poi raccontarli al proprio pubblico, evidenziandone i nessi causali che li collegano tra loro e al contesto in cui avvengono. Nel mondo digitale dell'attuale Internet tutti gli utenti sono produttori di contenuti (social media) e i flussi di informazione a cui chiunque può accedere con pochi click sono ormai così imponenti da essere ingestibili nella loro interezza da un singolo individuo. Ecco che quindi il semplice atto di fornire priorità, verificare e selezionare i contenuti rilevanti dal rumore di fondo ha un valore sempre maggiore, anche economico. Si chiama content curation e si basa su due elementi fondamentali: forti competenze riconosciute nell'ambito tematico di cui ci si occupa e forte reputazione all'interno della comunità a cui ci si rivolge. Il processo di cura dei contenuti si articola in tre fasi principali: aggregazione di più fonti di informazione aggiornate; scelta e filtro di ciò che è giudicato più rilevante; ridistribuzione commentata dei contenuti filtrati. Trieste, 18 dicembre 2014.

  • The migrants' files, one year later

    On October 3, 2013 about 386 people died off the coast of Lampedusa. In the same time a team of journalists received a grant from Journalism Fund to perform a data-driven investigation on victims of migration towards Europe. One year later we remember the dead and missing and retrace the history of "The Migrants' Files" investigation at the Internet Festival in Pisa (October 11, 2014).

  • #migrantsfiles international

    #MigrantsFiles: the European investigation on 23,000 migrants died from 2000 to 2013 trying to reach Europe.

  • Confiscati Bene

    Confiscati Bene: il progetto open data e l'inchiesta sui beni confiscati alla criminalità organizzata.

  • Guida galattica per i data journalists

    Il data journalism fino al termine dell'Universo: un'introduzione per il Festival di Internazionale 2014. Ferrara, 3 ottobre 2014.

  • Un giornalista tra dati e sensori

    Sensor Journalism ovvero quando la tecnologia italiana si trasforma in giornalismo di precisione @digit14 - Prato, 20 settembre 2014

  • Storie che nascono dai dati, come cambia il giornalismo nell'età della Rete

    Intervento in occasione del 67° Mercoledì di Nexa a Torino: il giornalismo basato sui dati, le sue potenzialità, il ruolo fondamentale di Internet per il suo sviluppo. Il data journalism è una disciplina che riflette l'accresciuto ruolo che i dati quantitativi rivestono nel contesto della produzione e della distribuzione delle informazioni nell'età della rete. Combinando aspetti peculiari dell'inchiesta giornalistica e della ricerca scientifica, il data journalism si basa sull'interazione e sulla sovrapposizione di competenze che, oltre allo specifico ambito del giornalismo, coinvolgono campi del sapere come il design, l'informatica e la statistica. Per il proprio carattere innovativo e per l'uso intensivo di dati e informazioni pubblicati in rete e non solo, emergono numerose questioni che potranno essere oggetto della discussione durante l'incontro, tra cui ad esempio: qual è il ruolo degli open data nelle attuali inchieste giornalistiche? Qual è l'impatto di tool open source per la loro realizzazione? Quali sono i rischi legati alla privacy e al copyright?

  • Data journalism: fare giornalismo con metodo (scientifico)

    Il ruolo del metodo scientifico, degli open data e dell'open source nel data journalism. Ottava scuola estiva nazionale - Scienza Comunicazione Società - La Morra (CN), 8 settembre 2014.

  • #migrantsfiles

    #MigrantsFiles: l'inchiesta sui 23000 migranti morti nel tentativo di raggiungere l'Europa tra il 2000 e il 2013.

  • Open Data & Data Visualization: dalle licenze ai grafici | School.dataninja.it

    Open Data & Data Visualization. Dalle licenze ai grafici: riusare, pulire, esplorare e visualizzare i dati. Lezione in due giorni nell'ambito di un progetto di formazione interna del Comune di Bologna - 16 e 17 giugno 2014.

  • Data Journalism: strumenti operativi | School.dataninja.it

    Lezione per giornalisti nell'ambito della formazione professionale continua presso L’Ordine dei Giornalisti e la Fondazione Giornalisti dell’Emilia-Romagna Bologna - Lunedì 9 giugno 2014

  • When data journalism meets science

    Introductory lesson about data journalism within science journalism and science communication during the International School of Science Journalism 2014 in Erice (June 10th, 2014).

  • Introduzione al Data Journalism - Un caso di studio

    "Come si costruisce un'inchiesta di datajournalism" di Jacopo Ottaviani. Lezione per giornalisti nell'ambito della formazione professionale continua presso la Scuola di Giornalismo Radiotelevisivo di Perugia. (Roma, 7 giugno 2014).

  • Introduzione al data journalism | School.dataninja.it

    Lezione per giornalisti nell'ambito della formazione professionale continua presso la Scuola di Giornalismo Radiotelevisivo di Perugia. (Roma, 7 giugno 2014).

  • Tra dati e notizie - Istituto Superiore Giornalismo - Palermo

    Lezione per giornalisti nell'ambito della formazione professionale continua presso l'Istituto Superiore di Giornalismo di Palermo (15 maggio 2014).

  • Tra dati e notizie

    Lezione per giornalisti nell'ambito della formazione professionale continua presso la Scuola di giornalismo radiotelevisivo di Perugia (10 maggio 2014).

  • Data visualization in data journalism workflow

    Talk within the panel "Data visualization: the (beautiful) new frontier" during the International Journalism Festival in Perugia #ijf14 - 01/05/2014

  • Data Visualization Lab - #SOD14 - Bologna - 30 marzo 2014

    "Visualizzare cose con i dati" - Mini corso sulla data visualization nell'ambito del secondo raduno nazionale di Spaghetti Open Data insieme a Density Design: le basi della grafica web data-driven, grafici base con Datawrapper, reti con Gephi, mappe con CartoDB e Google Fusion Tables, grafici interattivi con D3js.

  • Come nasce un'inchiesta data-driven

    A lezione di open data, uno workshop di data journalism nell'ambito dell'International Open Data Day 2014 a Cosenza, presso l'ufficio del Comune "io cittadino" in via San Martino.

  • Pools of data

    Workshop sul data journalism in ambito medico-sanitario in occasione dell'assemblea nazionale di SWIM, l'associazione italiana dei giornalisti scientifici. Firenze, 16 febbraio 2014.

  • Mappe, infografiche e visualizzazioni interattive (seconda parte)

    Giornata di formazione per giornalisti dedicata al data journalism e organizzata da Assostampa Basilicata e forMedia. Workshop su web scraping (Data Miner) e visualizzazioni interattive su web (Datawrapper). Dati di lavoro: inchiesta Slot Invaders su dataset dell'AAMS.

  • Bologna Open Map - Agenda Digitale BO - Bologna - 27 novembre 2013

    "Dai dati al giornalismo" - Presentazione della lezione tenuta a Bologna come introduzione alla giornata di formazione pratica nell'ambito del progetto Bologna Open Map.

  • Open data in Action - Laboratori dal basso - Bari - 23 novembre 2013

    "Visualizzare i dati con D3js" - Presentazione della lezione tenuta a Bari sulla data visualization e sulla libreria javascript D3.